giovedì 3 giugno 2010

IN GABBIA



Oggi, qui il tempo è uggioso, ma in realtà sono di quelle giornate che mi piacciono un sacco, perchè mi mettono addosso una gran voglia di fare, rifare e disfare.
Ma questa mattina, sono stata svegliata bruscamente dal mio terzo figlio Enrico, che di solito non chiama sottovoce, ma urla e finchè non vai da lui non smette.......
Quindi potete immaginare, mi sono alzata con un gran mal di testa......
Via si parte, mattinata piena di giri, il mal di testa che incombe sempre di più, mi assale il nervoso, perchè vorreri fare, ma non posso materialmente, anche oggi pomeriggio, via sempre di corsa.
Mi chiedo coma farò da lunedì, visto che è terminata la scuola e li ho tutti a casa, mi viene da dire già UFFaaaaa!!!!!!!!!
Ho pubblicato questo lavoretto, perchè oggi mi sento così: in gabbia.
Vorrei trovarmi nel silenzio, ad ascoltare solo i miei pensieri e tenere in mano un pezzo di lino e una gugliata di filo.
Ma non posso, ritorno a dire, il marito al lavoro, ed io con tutti e il mio nervoso che non si placa.
Adesso la smetto di riempiervi la testa, con i miei brutti momenti.
Ma credo, che anche voi ogni tanto siate nella mia stessa situazione.
Vi abbraccio tutte, grazie perchè mi tenete compagnia.

13 commenti:

Annalisa ha detto...

Nadia non ti crucciare crca di trovare il bello di ogni situazione ...altrimenti è da diventare matti!!!
KISS!!
Annalisa

cuori e perline ha detto...

Eh, cara Nadia, ti capisco, eccome se ti capisco! A me capita spesso di sentirmi in gabbia, vorrei avere un pò di tempo per me stessa e devo sempre ritagliarmelo facendo i salti mortali, lesinando tra una faccenda domestica e l'altra, tra l'ufficio e la spesa, tra mille altre cose....UFFA lo dico pure io. A volte sono scoraggiata, ma poi guardo i miei figli, che sono sani, vispi,magari mi fanno una sorpresa come ad es. Nicolò, dodicenne,che avendo fatto più presenze di tutti alle partite e agli allenamenti di basket, mi ha abbracciato dicendo "il merito è anche tuo mamma che mi hai sempre accompagnato senza lamentarti mai".... tesoro mio... è vero con loro non mi lamento mai perchè sono contenta che siano occupati in uno sport piuttosto che essere a zonzo senza uno scopo, ma poi mi sfogo con voi, amiche mie, sul blog.... che serve pure a questo !!!!
Un abbraccio
Annamaria

Twinscreations ha detto...

Nadia io non so proprio come fai io con 2 sono in crisi vorrei tanto avere un po' della tua pazienza

chiara ha detto...

ciao nadia, ammiro la tua pazienza, io per una famiglia così numerosa non sarei mai portata, amo troppo la mia indipendenza! ma verranno giorni migliori, dai
baciotto
chiara

ALESSANDRA ha detto...

Ti capisco, io ne ho due ma lavoro tuto il giorno esco la mattina alle sette da casa per rientrarci la sera alle 7 e 30 con una gran voglia di sedermi sul divano e riposare invece..... prepara la cena, fai la lavatrice, stendi,stira ecc.ecc. Pero' chissa, magari anche i nostri piccolini quando sara' finita la scuola saranno piu' tranquilli e rilassati e noi di conseguenza no? Speriamo!!!! Bellissima comunque la tua gabbietta!

gloria. ha detto...

Purtroppo il tempo è sempre poco e noi vorremmo fare di + di quello che possiamo. Ma siamo dure e toste e facciamo salti mortali x riuscirci. Sicuramente tu con 4 figli dei salti ne farai doppi o tripli. Tieni duro ti daranno soddisfazione crescendo. L'importante è risicare il tempo anche se poco per fare qualcosa per distenderci o non se ne esce e la tua gabbietta è divina.xxx.glo

Creativando ha detto...

Mi unisco al coro degli UFFA detti a gran voce!!! A chi non capitano questi momenti? Io dico semplicemente che "ho le paturnie", per semplificare il tutto, per descrivere i momenti in cui ti sembra quasi di soffocare a correre dietro alle esigenze ed ai bisogni delle persone che ti stanno vicino, a correre per far quadrare casa-lavoro-figli-marito-genitori ecc. ecc. . . . ma poi anche le paturnie passano e torna il sorriso!
Un abbraccio (di solidarietà) :=)
Rita

Sandra ha detto...

Dai su con la vita ....le vacanze sono per loro ,non per noi !Verrà anche il nostro momento ,nell'attesa ti consiglio di aprire la porta (della gabbietta )...e ogni tanto ....SCAPPA VIA !!!!!!!UN bacio e buona estate !Sandra

bruna63 ha detto...

che belli i tuoi lavori!!!

La fragolina della home e la Damina incorniciata sono splendide!!!

Filando Rose e Cuori di Nadia ha detto...

Volevo ringraziare tutte per le bellissime parole che mi avete scritto.
Oggi fa un pò meglio, speriamo di continuare così.
Vi abbraccio a tutte.

EL RINCON DE CHELO ha detto...

Que preciosidad! besos

Chelo

Iulia ha detto...

tutte ogni tanto ci sentimao in gabbia..è normale...sempre mille cose da fare e tempo per noi zero..ma quando ci prendiamo 5 minuti di pausa almeno ce li gustiamo fino in fondo..iulia

Free Precious Style ha detto...

Cara Nadia ,mi sembra di rileggere uno dei miei post di qualche settimana fa.Io ho tre figli e leggendo il tuo post era come rivedere me.Anch'io a volte mi sento in "gabbia" e avrei tanto bisogno di pace e silenzio.Quindi, quando arrivano le vacanze estive mi prende il panico e non mi consola molto il fatto che anche le mie amiche condividano i miei pensieri e sentimenti. Però so anche che quando ricomncieranno le corse e gli impegni a settembre, un po' rimpiangeremo questi giorni caotici e senza pace, ma anche pieni di allegria e, qualche minuto in più di sonno. Un abbraccio. Natasha